La sagra del disagio

Melbourne, città colorata, cuore dello stato del Victoria e punto di incontro di tanta gente differente (e chi se ne frega se quest’ultimo concetto lo ripeto spesso, rimane una cosa vera). Come mi era capitato in passato ho conosciuto un sacco di personcine interessanti e da buon turista che si rispetti ho coinvolto un paio…

Destinazione Melbourne – Parte 2

Dopo aver passato tanto tempo fuori dalle grandi città, lontano dai flussi migratori tanto importanti in Australia e immerso nella vegetazione più profonda, sbarcare a Melbourne fa un effetto strano. Non posso ovviamente parlare di rientro alla civiltà, non abitavo in una grotta nutrendomi di muschio, ma ormai mi ero disabituato a vedere palazzi giganti…

Destinazione Melbourne – Parte 1

Questi ultimi sono stati mesi bizzarri. Non che siano stati particolarmente difficili ma, quello sì, caratterizzati da incertezze e situazioni strane. Ci sono stati piccoli imprevisti di poco conto, incontri strani e altre situazioni, fortunatamente poche, veramente al limite. Ma ci sarà tempo per narrare, seguiamo un certo ordine. Quello che però serve ai fini…

Ultimo giorno nel far west

Fa caldo. L’aria diventa a volte asfissiante, le piante iniziano a fiorire e gli animali si sentono autorizzati a rompere il cazzo. Bisogna abbandonare il deserto, ormai è tempo di seguire nuove strade (e cercare di rendere la vita un filo meno sedentaria). Inoltre, ora che sta arrivando l’estate, ci si inizia ad abbronzare e…

Tales of Rottnest island

A svariati chilometri (19 per la precisione) da Fremantle, un paese molto bellino a sud di Perth, vi è la famosa isola di Rottnest island, un’isola piccolissima, super turistica e piena di specie diverse di piante. Inoltre, parlando con un paio di tizi e leggendo i pannelli informativi sparsi random in giro, pare che nel…

Natura malvagia e giorni sedentari

Ho appena finito di vedere un bel film australiano. Sapete, noi giovini amiamo passare il tempo sul divano vicino a un caminetto acceso, magari anche sorseggiando brandy d’annata di fronte alla televisione. Quanta romanticheria e poesia. Ovviamente non è vero. Nelle case australiane non hanno neanche i termosifoni, figuriamoci il camino. In alcuni posti mi…